22 December 2020

DOLOMIA 2020: IL BILANCIO DI UN ANNO COMPLICATO, TRA TRAGUARDI, INNOVAZIONI E COLLABORAZIONI

Approssimandosi la chiusura del 2020, Sorgente Valcimoliana Srl, titolare dell’azienda che imbottiglia l’acqua oligominerale a marchio Dolomia che sgorga entro il Parco Naturale Unesco delle Dolomiti Friulane, intende fornire al territorio alcune informazioni di sintesi sull’andamento della gestione nell’anno oltre che sui fatti di maggior rilievo che lo hanno caratterizzato ed indicazioni prospettiche sui nuovi progetti per il futuro.


 

ANDAMENTO DI SETTORE
Come è ben noto i settori di attività legati al consumo fuori casa, in particolare ristorazione e turismo, sono stati i più penalizzati nel corso del 2020 dalla pandemia da Covid-19 tanto in Italia che all’estero.  Questo scenario ha pesantemente impattato sui ricavi dell’azienda, dal momento che circa i due terzi del fatturato viene sviluppato nei canali di vendita Ho.Re.Ca. (Hotellerie, Restaurant e Caffè) ed Export, pressoché interamente costituito da clienti del canale Ho.Re.Ca.  

I prolungati e talvolta intermittenti lockdown hanno comportato una perdita di circa il 40% del fatturato 2019 nel canale Ho.Re.Ca. Italia ed una perdita di circa un terzo del complessivo fatturato 2019 nell’Export.
A fronte di queste ingentissime perdite di fatturati in canali cruciali e strategici l’azienda è comunque riuscita a contenere le proprie perdite di fatturato in un’entità che si aggira sul 20% del proprio complessivo del 2019.
Quanto precede grazie alla buona tenuta se non addirittura performance in crescita rispetto al 2019 nel canale della GdO, ossia della Grande distribuzione Organizzata.   

Quest’ottimo risultato nel canale della GdO non deve essere inteso quale fatto scontato e quasi fisiologico, in quanto un’attenta analisi dell’andamento dei consumi e degli stili di consumo, ci informano che non è assolutamente vero che tutti i consumi di acqua minerale, così come di molte altre bevande, perse nei canali fuori casa si siano trasferiti tali e quali nei consumi in casa e quindi tramite GdO.
Si segnala nello specifico che parte consistente del consumo in casa e quindi normalmente del canale GdO è passata al segmento discount che è un segmento di mercato che per scelta la nostra azienda non è interessata a fornire.

 


SCELTE TEMPESTIVE E RISULTATI DI GESTIONE
In termini di risultato netto di bilancio le nostre previsioni aggiornate, sia pur in presenza di un calo di fatturato che si aggira intorno al 20%, sono assai meno negative. Il risultato netto di bilancio 2020 si stima non si discosterà molto da quello assai lusinghiero del 2019.

Quest’ottimo risultato gestionale 2020 va attribuito ad accorte e tempestive scelte gestionali intese a ricercare per tempo importanti risparmi in particolare nell’acquisto delle materie prime, maggiori efficienze in particolare nei costi dell’energia elettrica, risparmi nei costi dei servizi in genere ed in particolare in quelli commerciali e promo-pubblicitari, oltre a più modeste riduzioni nel costo del personale per ricorso assai limitato a cassa integrazione nei periodi di lockdown totale della scorsa primavera.   

L’esercizio 2020 risulta sicuramente caratterizzato, dal punto di vista degli investimenti, dall’avvio della produzione di bottiglie in vetro a rendere della nuova linea denominata Var Emotion, con sostenimento di costi per circa 8 milioni di euro, dei quali circa 3,5 per una  nuova porzione di stabilimento di quasi 4.000 mq edificata in adiacenza allo stabilimento già sede dell’attività ed ulteriori 4,5 milioni per nuova linea di imbottigliamento della capacità produttiva di circa 18 mila bott/h e relative casse e bottiglie in vetro a rendere.

In considerazione al prolungarsi delle limitazioni degli orari di apertura dei ristoranti e bar nel corso di tutto il 2020, non si sono potute pienamente esplicare tutte le potenzialità produttive di questa nuova linea di prodotti a marchio Dolomia, che comunque ha suscitato il vivo interesse di moltissimi distributori che riforniscono gli operatori del canale Ho.Re.Ca. dopo la prima presentazione intervenuta alla Fiera Beer Attraction a Rimini lo scorso mese di febbraio.
Nel 2020 si è comunque avviato l’inserimento dei prodotti di questa nuova linea denominata Emotion presso molti distributori e quindi loro clienti della ristorazione, in particolare con il nostro nuovo formato 0,7 lit.

Il diverso formato 1,0 lit. sta incontrando molto interesse e ci viene in questo momento richiesto da molti distributori del canale porta a porta per i privati che ci dicono attendevano da anni un’azienda che potesse fornire loro delle bottiglie più eleganti e di stile tali da soddisfare parte importante della loro clientela che non ama avere sulla propria tavola in casa delle bottiglie di vetro consunte e  molto rigate, quali normalmente è dato vedere in questo canale di vendita.

 


PRODUZIONE E SOSTENIBILITÀ
L’importante investimento per l’avvio dell’imbottigliamento di acqua oligominerale in bottiglie di vetro a rendere dà concreta evidenza dell’impegno aziendale costantemente perseguito di ridurre per quanto possibile l’impatto ambientale generato dal consumo di acqua in contenitori plastici.

Riguardo al costante impegno per la sostenibilità ambientale Acqua Dolomia ha conseguentemente agito in una duplice direzione: da un lato cercando di incentivare ed aumentare la propria produzione in bottiglie di vetro a rendere in sostituzione, per quanto possibile, di analoghi formati in plastica;  dall’altro lato rendendo tutti i propri contenitori in plastica 100% riciclabili in tutte le loro componenti, bottiglia, etichetta e tappo, ed inoltre introducendo ed incentivando con sempre nuovi formati l’utilizzo di contenitori realizzati con parte significativa di plastica riciclata (la cosiddetta RPet) proprio per ridurre la quantità di plastica immessa nell’ambiente.  
Importanti sforzi per ridurre il consumo di energia elettrica sono stati inoltre fatti rinnovando completamente la sala compressori, sostenendo in tal senso un importante investimento finalizzato all’utilizzo di macchinari assai più efficienti e meno energivori.

 

 

COLLABORAZIONI E SOLIDARIETÀ
Con orgoglio ricordiamo le significative donazioni di acqua minerale Dolomia attuate in piena pandemia Covid-19 a favore di diversi Enti di Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia e del Veneto per fornire un concreto e tangibile aiuto a quanti si stavano in quel frangente impegnando anche a rischio della loro vita per la salute di  noi tutti, attuando una scelta alternativa di investimento rispetto ad una tradizionale campagna pubblicitaria che vedeva in quel momento coinvolti molti nostri competitor.

Ci piace ancora ricordare l’avvio nel 2020, anno assai difficile e non propriamente tra i più indicati, dell’importante collaborazione con l’AIL (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma) provinciale di Pordenone, anche in questo caso a sostegno di un volontariato che riteniamo particolarmente meritevole e che si è contraddistinto in tanti anni per iniziative a favore dei malati e delle loro famiglie degne di nota e di encomio.   

Nell’ambito delle sponsorizzazioni possiamo sottolineare la proficua collaborazione che si è consolidata con numerose realtà sportive, dal calcio alla pallavolo, dal basket al calcio a 5, dal tennis al padel, dagli sport di montagna allo yoga.
Collaborazioni mirate a sottolineare l’importanza della corretta idratazione durante l’attività fisica, a beneficio del benessere di tutti gli sportivi, professionisti e non, adulti e bambini.

Per quanto il settore degli eventi abbia subito profondi cambiamenti in questo difficile anno, possiamo ricordare la buona riuscita di alcune manifestazioni di rilievo internazionale, tra tutti la Venice Hospitality Challenge, le Tappe Friulane del Giro d’Italia e Pordenonelegge.

 

 

PROSPETTIVE PER IL 2021
Nel prossimo anno prevediamo di recuperare quantomeno la consistente perdita di fatturato subita nel 2020, confidando  che la situazione pandemica si risolva entro la primavera 2021.
Ci confortano in questo senso alcuni segnali che già stiamo avvertendo, tra i quali i più significativi sono: l’inserimento dei nostri prodotti in alcuni importanti gruppi della GdO del Nord Italia; la possibilità di dare concreto avvio all’inserimento della nostra nuova linea di prodotti Var Emotion presso tutti i distributori che ci hanno manifestato interesse; un interessante trend di forte crescita dell’Export in questi due ultimi mesi dell’anno che ci fanno molto ben sperare per il futuro, in dipendenza anche dell’avvio di nuove collaborazioni commerciali con clienti di primario standing in paesi con importanti volumi di consumi di acqua minerale.

Sul piano della comunicazione e promo-pubblicitario ci si muoverà verso la riconferma di quasi tutte le sponsorizzazioni in corso nel 2020. Con particolare piacere ricordiamo invece le collaborazioni appena avviate con due giovani atleti friulani, grandi promesse a livello nazionale negli sport invernali, che porteranno nel mondo i valori condivisi in qualità di Testimonial: Davide Graz di Sappada per lo sci di fondo e Mara Martini di Claut per lo sci alpinismo. L’obiettivo è quelli di abbinare la loro immagine fresca e pulita a quella del nostro brand e dei nostri prodotti ,per rimarcarne la purezza cristallina ed il forte radicamento alle nostre montagne simbolo delle Dolomiti Friulane.     

 

 

COMMENTI DI RILIEVO

"Nonostante le evidenti problematiche economiche e commerciali, conseguenze dirette della pandemia da SARS-CoV-2, è apparsa evidente la lungimiranza della direzione di Sorgente Valcimoliana, in particolar modo nella differenziazione dei canali di vendita che le permettono, in un settore gravemente affetto da crisi, di mantenere una buona stabilità e di poter, quindi, cogliere la cresta dell’onda di un 2021 che dovrà per forza di cose rappresentare una ripresa su vari fonti. Ciò a vantaggio anche del territorio e del personale impiegato."
Davide Protti - Sindaco del Comune di Cimolais


"Dolomia è l'ambasciatore nel mondo delle nostre bellezze. È una manna per la nostra vallata per le opportunità occupazionali che offre. Ma non solo.
Come Presidente del Parco delle Dolomiti Friulane e come Sindaco posso solo dire ‘Grazie Dolomia’. Le collaborazioni con questa realtà non sono mancate quest'anno pur caratterizzato dal covid: mi auguro possano rafforzarsi nel corso del 2021.
"
Fernando Carrara - Presidente Ente Parco Naturale Regionale Dolomiti Friulane

 

 

FOLLOW #ACQUADOLOMIA @AcquaDolomia

 

 

RASSEGNA MEDIA